mercoledì 26 febbraio 2014

Dall'inverno alla primavera

Edmondo De Amicis - Dall'inverno alla Primavera
Quando l'inverno muore lentamente
nella primavera, nelle sere di quei bei giorni limpidi,
lieti, senza vento, su cui si tengono spalancate
per le prime volte le finestre e si portano sulle

terrazze i vasi dei fiori, le città offrono uno
spettacolo gentile e pieno d'allegrezza e di poesia.
A passeggiare per le vie si sente, di tratto
in tratto, sul viso,
un'ondata d'aria tiepida, odorosa.
Di che? di quali fiori? di quali
erbe? Chi lo sa! 


5 commenti:

  1. Cara Lorena, sono contento di vederti, hai fatto un po di pausa!!!
    Sei arrivata portandoci la primavera!!!
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao speriamo davvero che sia primavera.....un abbraccio
      Lorena

      Elimina
  2. I profumi meravigliosi della primavera....bellissimo il brano che hai scelto.
    Presto si torna alle giornate più lunghe, al cielo sempre blu...al mare....ah, che bello!!!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora.....tutta quest'acqua mi è venuta a noia.....a presto.....
      Lorena

      Elimina
  3. Buona sera Lorena, visito per la prima volta il tuo blog e ci trovo un artistico inno alla stagione dei fiori, complimenti.
    A presto Romualdo.

    RispondiElimina