venerdì 7 marzo 2014

8 marzo

Oggi, 8 marzo
Non vedo
Non sento

Non parlo...
Al mio compagno che sul comodino mi ha fatto trovare un fiore
Ai colleghi che hanno riempito la mia scrivania di mimose
Ai giornalisti che hanno riempito i giornali di articoli sulle donne
Alle amiche che mi hanno invitato a festeggiare stasera
A tutti coloro che batteranno sulla grancassa di un tamburo le cantilene sulle donne
Alle femministe che non si riconoscono più come tali
Alle non femministe che si riconoscono in niente
Alle massaie
Alle nonne
Alle giovani ragazzine
Alle donne tormentate dalle rughe
Alle donne tormentate dalla loro bellezza
Alle disoccupate
Alle Top Manager
A quelle che lavorano nelle case, gabbie dei matti

Oggi
Il mio pensiero
come ieri ,
come domani
corre a colei,umiliata da uno sguardo,
da una violenza, da un abbandono,
ancora si sente sola nel mondo.

Oggi come ieri,come domani
forte la stringo in un caldo pensiero
ove nuove risonanze,divaricano la mente
e ritrovano nel tremulo sospiro della fatica di vivere,
quel sorriso che dai fondali ,di mari impetuosi,
parte all'assalto,di insaziabili cieli.....
Anna Rossi


2 commenti:

  1. Cara Lorena, vedo che dopo la bella poesia hai elencato le grandi qualità della donna.
    Mi piace veramente questo tuo post.
    Ciao e buona serata cara amica, spero di rileggerti domani da me.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Conosci il mio pensiero. Condivido ciò che esprimono questi versi.
    Il mio abbraccio con affetto

    RispondiElimina