mercoledì 8 luglio 2009

Riflessi



I sogni sono come
le nuvole riflesse nell'acqua
le vedi, le ammiri,
ti abbandoni a quel riflesso
lasciandoti trasportare
nel momento in cui tenti di avvicinarle
e stai per toccarle
... svaniscono...


Quando le acque sono tranquille...
ti appaiono nitide e ben marcate
ti sembrano piu' vicine
ti illudi di poterle raggiungere
ma basta poco,
un sasso
un alito di vento e
... svaniscono...


Quando le acque sono mosse invece,
cerchi ansiosamente quella nuvola
ma non la vedi... non la vedi...
e la cerchi fra le onde
l'ansia ti assale sempre piu'
perche' sai che la sua visione
porterebbe ristoro alla tua anima
ma cosi' facendo le onde aumentano
e la tua speranza di rivederla
insieme alle tue forze
... svaniscono ...


Ma in questa lotta continua
presa dall'ansia di cercare quel riflesso
non ti accorgi che
basta alzare gli occhi al cielo
e la tua nuvola e' sempre stata li'
...a guardarti...

3 commenti:

  1. Parole verissime e bella anche la foto.
    Mi piace molto il tuo blog.

    RispondiElimina
  2. Sei tu l'autore? molto bella e piena di significato.
    Come va?
    Un bacione.

    RispondiElimina
  3. Non sono così brava.....onore all'autore che non conosco.Lorena

    RispondiElimina